fbpx

Stage Filaga 2014: si presenta l’e-book “Open government Sicilia”

Stage Filaga 2014: si presenta l’e-book “Open government Sicilia”

Dalle ore 17,30 di oggi, a Palazzo Branciforte, in seno alle giornate formative dello stage Filaga 2014, organizzato dalla Libera Università della Politica, sarà commemorato il docente universitario Mario Centorrino, recentemente scomparso, previsto tra i relatori del incontro “Open Gov: ampliare l’ascolto e condividere le decisioni”. A dibattere il tema saranno Ida Nicotra, Michele Cimino, Nello Musumeci, Francesco Passantino, Franco Piro e Gaetano Armao che presenterà il suo e-book dedicato al tema e intitolato “Open government in Sicilia”.

Lo stage della Libera università della politica, fondata venti anni fa dal politologo e sociologo padre gesuita Ennio Pintacuda, ha preso il via lo scorso 31 agosto a Palazzo Branciforte, sede degli incontri pomeridiani che termineranno il prossimo sabato 6 settembre, mentre le lezioni, per un totale di 100 ore, si svolgono nella sede di Confindustria Sicilia, partner dell’iniziativa insieme al Rotary 2110 Sicilia-Malta e all’università di Palermo. Ed è stato proprio il rettore Roberto Lagalla a dare il via alle tredicesima edizione con una lectio magistralis sul tema scelto Politica e condivisione, alla presenza tra gli altri dell’assessore regionale alla Funzione Pubblica Patrizia Valenti e, a rappresentare la Lup, il presidente Michelangelo Salamone.

Ciò che caratterizza l’attività formativa della Lup, è il coinvolgimento di pezzi importanti delle istituzioni, della cultura e dell’economia che dedicano ore del proprio tempo per trasferire conoscenze ed esperienze ad alcuni giovani meritevoli. «Perché, come avrebbe detto padre Pintacuda – argomenta il presidente della Lup Salamone – studiare è l’unico modo per crescere. Da ciò il nostro rinnovato impegno per consentire ai giovani di conoscere e contribuire a superare questo periodo di buio medievalismo soprattutto politico».

Per domani, giovedì 4 settembre, sempre alle 17,30 a Palazzo Branciforte si parlerà de “Il ritorno dei produttori: rinascimento manifatturiero, nuovi lavori, diritti e aspettative” con Linda Vancheri, assessore regionale alle Attività produttive Alessandro Garilli, docente del Diritto del Lavoro, Pierluigi Matta, segretario generale Lup, Nino Salerno, vice presidente di Confindustria Sicilia, Vincenzo Cannatella, commissario autorità portuale di Palermo, Laura Azzolina della Fondazione Res, Patrizia Di Dio, presidente nazionale Terziario Donna Confcommercio, Bruno Marziano, presidente III commissione Ars.