Torna la linea “8/9” a Monreale

Torna la linea “8/9” a Monreale

FireShot Capture - Tranvia di Monreale - Wikiped_ - http___it.wikipedia.org_wiki_Tranvia_di_MonrealeIl 389 torna finalmente a Monreale non è semplicemente una cosa bella ma un gancio alla storia, come quello che dal 1900 legava la linea proveniente da piazza Bologni fino a Monreale spinte da appositi carri elettrici di trazione e freno: un sistema scelto per superare il dislivello tra la Rocca ed il bellissimo Paese. Il servizio, inaugurato il giorno 11 febbraio 1900, incontrò un immediato successo e funzionò ininterrottamente fino alla fine del 1941 quando venne affiancato da un servizio di filobus e poi sospeso fino al 1944. In tale anno e fino al 1946 problemi di ricambi ai filobus portarono alla riattivazione per due anni ancora del sistema tranviario, fino a trasformarsi in un “semplice” autobus.

Chiamarlo 389 a noi nostalgici non piace, per noi resta l’8/9, questo il nome che aveva, lo stesso tram che prendeva “l’untore” di Gesualdo Bufalino:

“Fra la Rocca e la città c’erano solo pochi chilometri, quanti non lo so, non era facile contarli, mentre si scendeva in tram per l’inflessibile via Calatafimi, così in fretta, quasi ad ogni isolato si seguivano le fermate. La più comoda era qualche metro più giù dall’ingresso grande, sotto una
tettoia di eternit che ci ospitava in attesa, imbottiti di maglie o scamiciati, col mutare delle stagioni, ma impazienti sempre di imbarcarci per la nostra saltuaria Citera. Si scostano un poco,
senza farlo parere, i viaggiatori abituali, nell’apparire del nostro drappello di lazzaroni cupidi e ossuti.”

Ci si andava a scuola negli anni ’90, in un Liceo che adesso è stato cancellato con un colpo di spugna, quanto arrancava quella linea per la salita? Pieno di ragazzi, e al ritorno capitava che non ci fosse, per sciopero o sempre per la stessa storie, bizze tra Amat e Comune di Monreale e il servizio veniva sospeso e che si faceva? Si andava a piedi, era in discesa….e la scalinata dopo il lungo rettilineo, ai tempi non conoscevo chi passasse di lì… se poi ci pensiamo erano trascorsi soltato una cinquantina d’anni. Qualcuno ce lo poteva anche raccontare, paradossalmente, abbiamo dovuto aspettare che la nostra curiosità aiutata da internet ci aiutasse!

Dopo una lunghissima interruzione di questo servizio, torna finalmente da sabato prossimo il servizio di collegamento Amat tra Palermo e Monreale. Lo ha stabilito ieri la Giunta municipale.

Il servizio di autobus si inserisce nel più generale piano per la fruibilità dei siti che fanno parte del percorso arabo-normanno di Palermo e Monreale candidati a diventare patrimonio dell’umanità dell’Unesco.
“Il servizio partirà subito in via sperimentale – ha detto l’assessore alla Mobilità Giusto Catania – in attesa della approvazione definitiva, con una convenzione, da parte dei due Consigli comunali”.
“Il servizio riprende dopo anni di interruzione e, oltre a collegare i monumenti del percorso arabo-normanno – ha aggiunto l’assessore – servirà ai lavoratori e agli studenti che giornalmente si muovono tra i due comuni”.
“Il collegamento tra Palermo e Monreale – ha osservato il sindaco Leoluca Orlando – sarà utile ai cittadini delle due città e sarà un servizio importantissimo per i turisti. Sono collegamenti di questo tipo che rendono concreta l’idea di area metropolitana”.
La linea 389 tornerà quindi a collegare la cittadina normanna a piazza Indipendenza con una prima corsa che partirà alle 07.00 del mattino da Monreale e alle 07.30 da Palermo, mentre l’ultima partirà alle ore 19.35 da Monreale e alle 21.10 dal capoluogo. In totale le corse previste saranno 22, con una frequenza ogni 35-40 minuti.
Torniamo un attimo alla tecnologia vi ricordo che a Palermo, grazie ad Amat e al supporto fondamentale di PUSH, abbiamo Google Transit da sfruttare sempre, sia per noi che per i turisti!

Se siete nostalgici come me, potete guardare questo vecchio video in cui si vede la funicolare in funzione!

Ricordate, infine, di fare sempre il biglietto, adesso ci sono anche le App! Come My Cicero che ti aiutano.

(La scheda con le info sulla storia della linea è tratta da Wikipedia)