fbpx

Torna il treno per l’aeroporto a Palermo ma non solo!

Finalmente dopo tre lunghissimi anni torna il nostro treno per raggiungere l’aeroporto, il più semplice d’Italia: una rampa di scale o un piano in ascensore e sei subito in stazione!
Noi estimatori della cura del ferro, abbiamo bramato che tornasse al più presto possibile ma tanti sono stati i ritardi.
Questi ultimi mesi poi, ci hanno fatto soffrire più del previsto!

Quanto siamo bravi a perderci nella burocrazia? Noi italiani tantissimo. Mi chiedo, in generale, se tutte queste scartoffie servano a giustificare tutti i dipendenti pubblici che affollano gli uffici. Scusate questa “venuzza” polemica”.

Ho letto molti commenti critici per gli orari, perché la corrispondenza oraria tra il primo e l’ultimo volo da Punta Raisi non c’è, ma dovete anche tenere presente che i cuginetti di Bombardier, Jazz e Minuetto, sui quali viaggeremo, serviranno anche a connettere tanti punti della città, insomma i passeggeri non saranno soltanto quelli che devono prendere un aereo.
Pensate: studenti, lavoratori, ma semplici cittadini che in questi anni hanno sofferto nel traffico, oggi finalmente, alleggeriti da un trasporto più veloce, più comodo e pulito. Quante volte sull’autobus siamo rimasti bloccati per un’automobile parcheggiata in doppia fila? Io innumerevoli.
Torna il treno per andare a prendere l’aereo ma torna e aumenta la mobilità all’interno della città. Pensando un attimo al TRAM, non dimentichiamoci che da adesso avremo quest’altra grande integrazione tra il treno, con i suoi orari e Bombardier con i suoi: puntuali e che possiamo scoprire banalmente sulla sua palina e più facilmente da Google Maps e da Moovit, insomma per molti di noi, sarà facile andare in totale autonomia, senza mezzo proprio e senza duecento parenti al seguito, come dice magistralmente Teresa Mannino.

Novità belle: ci saranno due nuove stazioni, come ricorda Mobilita Palermo: La Malfa e Sferracavallo, Palermo Francia, Palermo San Lorenzo, Palermo Cardillo, Palermo Tommaso Natale, Isola delle Femmine, Carini Torre Ciachea, Carini.

La frequenza sarà
Un treno ogni ora nei festivi dalle ore 06.05 (da Palermo Centrale) – 07.52 (da Punta Raisi) alle ore 20.05 (da Palermo Centrale) – 21.52 (da Punta Raisi) con un tempo di percorrenza prevista in 1h 01′

Un treno ogni mezz’ora nei feriali dalle ore 05.00 (da Palermo Centrale) – 07.27 (da Punta Raisi) alle ore 20.05 (da Palermo Centrale) – 21.42 (da Punta Raisi) con tempi di percorrenza che variano da 56′ a 1h e 11′
Le partenze sono ai minuti 05 e 35 da Palermo Centrale e ai minuti 27 e 42 da Punta Raisi

Mi preme tantissimo dirvi che il biglietto è acquistabile facilmente online sul sito di Trenitalia o scaricando l’app, le macchinette in stazione sono di una lentezza esorbitante e i biglietti cartacei vanno sempre obliterati, con l’elettronico basta mostrare il QR CODE al controllore.

Buon viaggio e mi raccomando: allontanarsi dalla linea gialla!